Cerca brano o autore

Ti piace "Citazioni&Poesie"?

Aiutaci a far conoscere il nostro sito! Dillo ai tuoi amici:

Puoi anche seguire la nostra pagina Facebook o scriverci un messaggio:

 

E lui, Montalbano, com'era? "Sugnu sulu stancu" fu la sdisolata risposta. Tempo avanti, aviva liggiuto il titolo, ma solo il titolo, di un saggio che faciva: Dio è stanco. Livia 'na volta gli aviva spiato, polemica: "Ma tu ti credi Dio?". Un dio di quarto ordine, un dio minore, aviva pinsatu allura. Po', negli anni, si era fatto pirsuasu che non era manco un dio dell'ultima fila, ma sulo un poviro puparo di 'na meschina opira di pupi. Un puparo che s'arrabbattava a fari funzionari la rappresentazioni come meglio putiva e sapiva. E per ogni rappresentazioni che arrinisciva a portare a termini, la fatica si faciva ogni volta chhiù grossa, ogni volta cchiù pisanti. Fino a quanno avrebbe potuto reggiri?

 


Se il brano ti é piaciuto, condividilo con i tuoi amici:

Altri racconti su "Citazioni&Poesie"

Le cittá invisibili

  L’inferno dei viventi non è qualcosa che sarà; se ce n’è uno, è quello che è già qui, l’infern...

Il bene quotidiano

  Le molte contraddizioni devono essere accettate, tu vorresti amalgamare tutto insieme in u...

Il vizio dell'agnello

  Il giorno dopo è sempre così. Il giorno dopo qualsiasi cosa. Un anno bisestile, una passione n...

Autori e Musicisti presenti nel Sito

Follow Us

Segui la nostra pagina social cliccando sul tasto "Mi Piace" e condividi i tuoi brani preferiti con la nostra Community!